Don Giovanni o il convito di pietra 2017 | Workshop con Enrico Bonavera

Don Giovanni o il convito di pietra 2017

Redazione del 15-05-2017 Scaduto il 23-06-2017

CASTEL SAN PIETRO (RI) | Enrico Bonavera, allievo di Ferruccio Soleri, terrà il workshop sulla commedia dell’arte “Don Giovanni o il convito di pietra – Ridere del soffrire” rivolto ad attori professionisti.

Presentazione del workshop

La Commedia dell’Arte è stata fondamentale per la nascita e l’evoluzione del teatro professionistico in Europa e per lo sviluppo dell’arte drammaturgica di grandi autori quali Shakespeare, Molière, Lope de Vega, Goldoni. Nonostante ogni volta ci si interroghi sulla sua morte o sulla sua sopravvivenza, sul senso della sua riproposizione, su ciò che è verità o ciò che è menzogna, sulla differenza tra commedia e farsa, ogni laboratorio è un emozionante viaggio nella storia europea e nella cultura italiana, riscoperte attraverso un coinvolgente lavoro sulla persona e sui suoi mezzi espressivi.
Il corso, progettato per una settimana intensiva, è strutturato secondo quattro punti:

  • apprendimento
  • scoperta e creazione
  • montaggio
  • dimostrazione aperta

Don Giovanni o il convito di pietra – Ridere del soffrire è una proposta laboratoriale incentrata sul testo di Molière.
Le radici del linguaggio scenico usato nel testo provengono dalla Commedia dell’arte. I personaggi che si muovono all’interno dell’opera però sono “personaggi viventi” che intravediamo dietro i Caratteri, nonostante il campo di gioco sia lo stesso dei tipi fissi della tradizione italiana.

Analisi e pratica di alcune scene del testo di Molière

Il workshop propone l’analisi e la pratica di alcune scene del testo del commediografo francese attraverso la presentazione e lo studio dei personaggi che agiscono nelle stesse:
Don Giovanni, Sganarello, Donna Elvira, Carlotta, Pierotto, Maturina.
I frammenti del testo su cui i partecipanti lavoreranno sono:

  • Atto I, scena II
  • Atto I, scena III
  • Atto II, scena I
  • Atto II, scena II
  • Atto II, scena III
  • Atto II, scena IV
  • Atto III, scena V
  • Atto IV, scena VI

Programma

Il lavoro si articolerà secondo il seguente programma:

  • Introduzione: Molière e l’eredità della Commedia dell’Arte
  • Gli strumenti dell’artificio: i livelli di tensione fisica
  • Esercizi d’impegno fisico e di coordinazione corpo/parola. Narrazione continua/Narrazione di coppia.
  • La parodia della realtà: gli strumenti dell’imitazione e della caratterizzazione
  • “Ridere del dolor dal ridere”: presentazione e studio di alcune scene del testo, attraverso l’analisi delle relazioni tra i personaggi, le relazione sociali e attraverso le strategie attoriali e microdrammaturgiche per il trionfo della risata sadica
  • La triangolazione della sofferenza: vittima, carnefice e spettatore
  • Montaggio di dialoghi
  • Dimostrazione finale

Dove

Il workshop si terrà presso il Castello Bonaccorsi in Sabina, Piazza Grande, 6 02047, Castel S. Pietro (RI)

Quando

Il workshop “Don Giovanni o il convito di pietra – Ridere del soffrire” si terrà dal 18 al 24 settembre 2017.

Presentazione di Enrico Bonavera

“Allievo di bottega” di Ferruccio Soleri, con alle spalle una formazione nell’ambito del teatro di ricerca, Enrico Bonavera ha collaborato con l’Odin Teatret di Eugenio Barba. Svolge da ormai tre decenni la sua attività di attore di prosa e insegnante di teatro.
Oltre al Piccolo Teatro di Milano (con cui è stato dal 1987 al 1990 e successivamente dal 2000 ad oggi, interpretando i ruoli di Brighella ed Arlecchino nel mitico “Arlecchino servitore di due padroni”, con il quale ha praticamente girato tutto il mondo) ha lavorato con Teatri Stabili, Compagnie private e Cooperative, tra cui il Teatro Stabile del Veneto, il Teatro di Genova, il Teatro Carcano di Milano, il Teatro della Tosse e il Teatro dell’Archivolto di Genova, il TAG Teatro di Venezia e La Piccionaia – I Carrara di Vicenza.
Come attore di prosa, è stato diretto da Strehler, Lassalle, Sciaccaluga, Amelio, Battistoni, Soleri, Bosetti, Conte, Gallione, Crivelli, Origo, Kerbrat, Boso, Friedel, Hertnagl, Emiliani, Maifredi, Damasco, Scaparro, Zecca.
Collabora come insegnante con la Scuola di Recitazione del Teatro di Genova; con Prima del Teatro – Scuola Europea di S. Miniato di Pisa; con i Corsi estivi del Centro maschere di Abano Terme, diretto da D. Sartori, con l’Accademia Internazionale di Commedia dell’Arte del Piccolo Teatro di Milano diretta da Ferruccio Soleri.
Dal 2004 è docente al DAMS di Imperia del corso di Drammaturgia dell’attore.
Ha tenuto corsi per il Teatro all’Avogaria di Venezia, per il Teatro Stabile del Veneto, per il Teatro Ateneo dell’Università La Sapienza di Roma, per l’ENSATT di Lione, per lo Studium Actoris di Fredrikstat (Norvegia), all’Università di Rio de Janeiro, al Centro Int. di Teatro di Figura ‘Odradek’ in collaborazione con l’Università di Toulouse, l’ISTA diretta da Eugenio Barba presso il Teatro Potlach di Fara Sabina, all’HKPA di Hong Kong, per l’Accademia Nazionale di Tirana, il grupo Moitarà di Rio de Janeiro, il Conservatorio G. Verdi di Milano, il Teatro Stabile di Napoli.
Nel 1996 è stato premiato al Festival di Borgio Verezzi, come miglior attore non protagonista per la sua interpretazione di Arlecchino ne I due gemelli veneziani di Goldoni, regia di G. Emiliani.
Nel 2007 al Festival ‘Mantova Capitale Europea dello spettacolo’ è stato insignito de ‘L’ Arlecchino d’ Oro’ – premio già assegnato, tra gli altri, a Marcel Marceau, Dario Fo, Ferruccio Soleri.
Dal 2014 collabora con la Compagnia Çàjka – Teatri di Mare di Cagliari, diretta da Francesco Origo.

Requisiti di partecipazione

Il Workshop è rivolto ad attori professionisti. Il numero di partecipanti non deve superare le 20 persone. Non sono consentiti uditori.

Modalità e costi di iscrizione

Il Workshop, incluso di vitto e alloggio, avrà un costo di € 550,00.
In seguito alla selezione dei 20 partecipanti che farà Enrico Bonavera su curriculum artistico, si richiede ai selezionati un acconto di € 50,00 tramite bonifico bancario a conferma dell’iscrizione.
A tutti i candidati si richiede di compilare il Formulario di partecipazione in tutte le sue parti (pag. 7 del bando), allegando i seguenti documenti di valutazione:

  • un curriculum artistico sintetico in formato pdf (max 1 pagina)
  • una propria foto formato fototessera o a figura intera
  • una copia del documento di riconoscimento

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate al seguente indirizzo: lineelibere2015@gmail.com
La scadenza per l’invio delle domande di partecipazione è venerdì 23 Giugno 2017 alle ore 12.00.
L’esito delle selezioni sarà comunicato via e-mail e sul sito www.lineelibere2015.wixsite.com/lineelibere
a partire da sabato 8 Luglio 2017.
Le domande incomplete di Formulario di partecipazione saranno automaticamente escluse.

Il bando di iscrizione scade il 23 giugno 2017
Leggi il bando completo
http://www.bandoalteatro.com/wpsystem/wp-content/uploads/2017/05/Bando-Don-Giovanni-o-il-convito-di-pietra-2017.pdf

Contatti

Irene Di Lelio
Tel. 333/2579221
lineelibere2015@gmail.com