PIP 2017 | Workshop gratuito di Teatro di Figura con Anna Ivanova-Brashinskaya

PIP 2017

Redazione del 25-05-2017 Scaduto il 31-05-2017

GRUGLIASCO (TO) – PIP 2017 (Progetto Incanti Produce) organizza un workshop gratuito con Anna Ivanova-Brashinskaya e rivolto a studenti e professionisti del Teatro di Figura di tutto il mondo.

Presentazione del workshop

Il PIP 2017 promuove una produzione speciale, da includere nel programma del festival Incanti – Rassegna Internazionale di Teatro di Figura, risultato di un workshop tenuto da Anna Ivanova-Brashinskaya, un artista ospite di fama internazionale nel mondo del Teatro di Figura. Il progetto è gratuito e rivolto a studenti e professionisti del Teatro di Figura di tutto il mondo. Lingua: Inglese.

Quando

Il PIP 2017 si svolgerà in due periodi:

  • 22 Agosto – 8 Settembre 2017: creazione, messinscena e prove.
  • 30 Settembre – 3 Ottobre 2017: prove finali in teatro (Casa del Teatro Ragazzi e Giovani) e première il 3 Ottobre 2017 durante la serata d’inaugurazione di Incanti.

Dove

Come negli anni precedenti, il workshop si terrà allo Chalet Allemand nel Parco Culturale Le Serre di Grugliasco (TO), e la performance sarà presentata al teatro della Casa del Teatro Ragazzi e Giovani di Torino.

Ospitalità

Il festival offre ospitalità (vitto e alloggio,con eccezione dei residenti a Torino) durante i periodi di creazione, prove e rappresentazione. I partecipanti potranno in seguito assistere a tutti gli altri spettacoli di Incanti (fino ad esaurimento posti), che si terrà dal 3 al 9 ottobre 2017. La sistemazione sarà presso la Residenza Universitaria o un appartamento in Torino. Per i pranzi saranno forniti buoni-pasto validi nella maggior parte dei ristoranti cittadini, mentre le cene saranno in un ristorante convenzionato.

 

Tema

Il lavoro si svilupperà partendo dal titolo “The Ratcatcher”, basato sulla fiaba del pifferaio di Hamelin. Il gruppo di lavoro studierà la trama della fiaba per trovare interpretazioni personali sui personaggi, i motivi e le immagini. La prima parte del processo sarà dedicata a discussioni combinate con improvvisazioni individuali e di gruppo. Una volta raggiunto un “livello personale” di interpretazione della storia si costruirà una narrativa comune e nuova della fiaba e dei suoi personaggi, voci, rumori e suoni, oltre che immagini visive. L’obiettivo del processo è di creare una produzione di teatro visuale combinando la recitazione con ombre, oggetti, pupazzi, musica dal vivo e coreografia, per presentare il lavoro risultante nel programma di Incanti in forma di spettacolo della durata approssimativa di 50 minuti.

Presentazione dell’insegnante Anna Ivanova-Brashinskaya

Il mio rapporto personale con Teatro di Figura è iniziato quando titani creativi come E. G. Craig e Tadeusz Kantor mi hanno rivelato quello che un burattino può essere. Per molto tempo i miei interessi sono rimasti puramente legati alla ricerca. Mi sono chiesta perché la cultura umana ha prodotto tanti diversi tipi di pupazzi e, in cerca di una risposta, ho scritto la mia tesi di dottorato sugli aspetti filosofici della tecnologia del Teatro di Figura. Dopo 10 anni di insegnamento di Storia del Teatro di Figura e altri corsi teorici alla St. Pietroburgo Theatre Arts Academy (e gestionando contemporaneamente il dipartimento di Puppetry), sono stata invitata nel 2001 in Finlandia, alla Turku Arts Academy, da Ari Ahlholm con cui ho costruito l’unico sistema di istruzione regolare per burattinai nei paesi nordici e baltici e inventato un metodo unico per insegnare teatro di figura basato sul singolo progetto.
Gli esperimenti pedagogici nel tempo mi hanno portata ad esprimere le mie idee artisticamente e nel 2009 ho iniziato la carriera di regista. Ho diretto spettacoli visual-teatrali in Finlandia, Polonia e Lituania, la maggior parte di loro basati su materiale drammaturgico originale. Nel 2005, insieme ai miei colleghi finlandesi, ho costituito un’associazione artistica indipendente per la promozione del Teatro di Figura in Finlandia, la Turku International Puppetry Connection (TIP-Connection), con cui dal 2010 ospitiamo il Turku Internazionale Puppet Theatre Festival TIP-Fest.
Grazie al teatro di figura ho scoperto cose impossibili sulla natura umana e l’umanità. E tuttavia, sono assolutamente certa che “da qualche parte, qualcosa di incredibile è in attesa di essere conosciuto” (Oscar Wilde).

Requisiti di partecipazione

Il PIP 2017 è rivolto principalmente a studenti e professionisti di Teatro di Figura. Il bando per l’edizione 2017 con Anna Ivanova-Brashinskaya è aperto anche a professionisti della scena, attori, danzatori, musicisti e in generale a partecipanti molto aperti nella loro creatività. Anna Ivanova-Brashinskaya è interessata a collaboratori le cui abilità in un certo settore non siano l’unico sostegno ma possano diventare strumento e punto di partenza per inoltrarsi in territori sconosciuti. Quindi marionettisti che siano anche danzatori, disegnatori, musicisti e sound designer sono assolutamente incoraggiati a partecipare.

Selezione

La selezione dei partecipanti sarà fatta dalla direzione artistica del festival Incanti – Rassegna Internazionale di Teatro di Figura, insieme al regista ospite, fra i candidati che hanno completato la richiesta d’iscrizione nei tempi stabiliti.
La selezione dei partecipanti si terrà nella prima metà del mese di giugno attraverso la valutazione dei profili e, eventualmente, un colloquio personale via skype. La pubblicazione degli esiti di selezione avverrà il 15 giugno 2017. I risultati della selezione saranno pubblicati sul sito festivalincanti.it e comunicati ai partecipanti via email.

Modalità di iscrizione

Gli interessati dovranno inviare, entro il 31 maggio 2017, una email all’indirizzo info@festivalincanti.it, con una presentazione/curriculum e il modulo di domanda scaricabile da festivalincanti.it/it/pip.html, specificando i loro interessi, motivazioni e aspettative sul progetto PIP.
I partecipanti selezionati dovranno firmare un accordo in cui si impegnano a non abbandonare il progetto fino a compimento.

Leggi il bando completo
http://www.bandoalteatro.com/wpsystem/wp-content/uploads/2017/05/Bando-PIP-2017.pdf
Il bando di iscrizione scade il 31 maggio 2017

Contatti

festivalincanti.it/it/pip.html
info@festivalincanti.it