Spazio alla Creatività 2018 | Residenze artistiche

Spazio alla Creatività 2018

Redazione del 24-01-2018 Scaduto il 30-04-2018

SPESSA (PV) | Il bando Spazio alla Creatività 2018 propone residenze artistiche creative per progetti di musica, teatro, teatro-danza e spettacoli multimediali di compagnie lombarde.

Breve presentazione del bando

Il Centro Culturale Artemista di Spessa (PV) pubblica il bando Spazio alla Creatività 2018. Il Bando nasce per stimolare la produzione di spettacoli dal vivo capaci di avvicinare il pubblico – anche quello che normalmente ne rimane escluso – alla cultura con modalità efficaci e innovative. In particolare il bando intende valorizzare quelle proposte che sapranno meglio coinvolgere un pubblico di aree a bassa densità abitativa, come il Basso pavese e l’Oltrepò.
Si intendono premiare modelli che possano essere esportati in aree che necessitano di essere riattivate verso la fruizione delle attività culturali e più nello specifico dello spettacolo dal vivo. Il Bando vuole essere uno strumento di aiuto e di condivisione alla produzione di spettacolo dal
vivo, oggi quasi del tutto abbandonata dal sostegno pubblico. Gli artisti sono sovente costretti a compromessi per incontrare un’economia di mercato, che sempre più spesso sposta il ruolo della cultura verso quello dell’intrattenimento.
L’intento del bando è dar vita ad un processo virtuoso di riavvicinamento delle persone ai contesti di stimolazione culturale e di partecipazione attiva. È fondamentale costruire un tessuto di partecipazione che potrà nel tempo sostenere e far rinascere un investimento comune nelle attività culturali.
Il presente Bando è promosso nell’ambito del progetto “Cultura al Centro” realizzato con il sostegno di Fondazione Cariplo.

A chi si rivolge

Il Bando offre uno spazio di lavoro e creazione ad artisti, compagnie di teatro, teatro-danza, musicisti e formazioni musicali operativi sul territorio della Regione Lombardia che operano in ambito professionale.

Premi

Le formazioni teatrali vincitrici del bando avranno a disposizione:
• Lo spazio teatrale all’interno del Centro Culturale Artemista: Sala Prove – da individuare di comune accordo fra le due disponibili, una di 96 mq e una di 120 mq- , per un periodo di 15 giorni, secondo l’orario concordato (non meno di 5 ore giornaliere).
• Possibilità di uso della cucina.
• Un tecnico a disposizione per quattro giornate di lavoro spendibili sia in fase di allestimento che di spettacolo, sia per interventi audio-luci, sia per la realizzazione di scenografie (è presente una falegnameria interna di supporto, il materiale rimane a carico della compagnia), sia per registrazioni audio (è possibile utilizzare l’attrezzatura e gli spazi dello studio di registrazione, fatti salvi costi extra per materiale o personale tecnico aggiuntivo, o accordatura del pianoforte)
• ospitalità in ostello per le notti relative alle permanenze di più giornate consecutive, in due camere multiple fino ad un massimo di 10 posti letto.
• Possibilità di collegarsi alla rete WiFi ed ethernet per le attività legate all’organizzazione del lavoro.
• La promozione locale degli eventi.

Le formazioni musicali vincitrici del bando avranno a disposizione:
Lo studio di registrazione e il fonico residente per un periodo di 10 giornate utilizzabili per registrazione, mix e mastering, secondo l’orario concordato (non meno di 4 ore giornaliere).
• Possibilità di uso della cucina.
• Un tecnico a disposizione per quattro giornate di lavoro spendibili sia in fase di allestimento che di concerto, sia per interventi audio-luci, sia per la realizzazione di scenografie (è presente una falegnameria interna di supporto, il materiale rimane a carico della compagnia), sia per
registrazioni audio che richiedano l’intervento di due fonici in contemporanea.
• ospitalità in ostello per le notti relative alle permanenze di più giornate consecutive, in una camera multipla fino ad un massimo di 6 posti letto.
• Possibilità di collegarsi alla rete WiFi ed ethernet per le attività legate all’organizzazione del lavoro.
• La promozione locale degli eventi.

Cosa si chiede in cambio

In cambio dell’ospitalità Centro Artemista chiede che le compagnie s’impegnino a:
• Offrire 2 repliche del proprio lavoro, a conclusione della residenza o successivamente ad essa, in date da concordare, come testimonianza e scambio della loro presenza artistica;
• Promuovere, con i mezzi a loro disposizione, la presentazione del proprio lavoro;
• Proporre azioni di coinvolgimento degli spettatori coerenti con il progetto artistico e finalizzate ad avvicinare nuovo pubblico alla cultura.

Requisiti

Verranno ammessi a valutazione progetti di musica, teatro, teatro – danza, narrazioni multimediali.
Le produzioni dovranno essere concepite per incontrare il pubblico di piccole comunità, in contesti anche non teatrali e con una platea di età trasversali.
Le creazioni artistiche dovranno essere capaci di coinvolgere anche spettatori non abituati a proposte culturali e dovranno esprimere una forte vocazione all’incontro con il pubblico.
Possono riguardare nuove creazioni o rielaborazioni, purché rispettino la caratteristica sopra descritta.

Criteri di selezione

Una commissione vaglierà le domande pervenute e individuerà i progetti vincitori.

Modalità di partecipazione

Per partecipare alla selezione inviare entro e non oltre le ore 24.00 del 30.04.2018 esclusivamente via mail con oggetto: Candidatura bando Spazio alla creatività al seguente indirizzo: info@associazioneartemista.it
il materiale seguente:
•Scheda richiesta di partecipazione da compilare in tutte le sue parti e da sottoscrivere, inviandola scannerizzata ad integrazione di tutto il supporto elettronico;
•Progetto artistico, che riporti la motivazioni, la poetica, le indicazioni per offrire tutti gli elementi significativi alla commissione per valutare la qualità del progetto.
•Presentazione dei candidati. I candidati sono invitati ad inviare tutto il materiale che ritengono pertinente per una completa valutazione: curriculum, documentazione della propria attività, eventuali esempi progettuali (progetti già sviluppati, residenze, teatrografia) sotto la forma che riterranno più opportuna – sito web o blog, supporto digitale, link, immagini, rassegna stampa, elaborazioni sonore, video, ecc.

Leggi il bando completo
https://docs.wixstatic.com/ugd/1d756e_074ef141caba48e7962239309e29d5e8.pdf
Il bando scade il 30 aprile 2018

Contatti

info@associazioneartemista.it